Spleen, Trash & Trivia

Spleen, perché fa intellettuale. Trash, perché "ma intellettuale dove?". Trivia, perché alla fine è un'accozzaglia di roba a caso.
Parlando del blog...

Qualche aggiornamento

Lo so, è un po’ che latito.

Su Facebook avevo messo le mani avanti avvisando che avrei postato molto meno e mandato a farsi friggere la programmazione settimanale. Specificando però che non avevo intenzione di mollare del tutto il blog.

Ed è vero, non ce l’ho. Così come non voglio lasciare incompleta la Lettura Mah. Prima o poi farò un post riassuntivo di tutta la trama, in modo da farvi almeno sapere chi muore e chi rimane morto.

Però, ecco, mi sa che pubblicherò contenuti giusto una volta ogni tanto, quando proprio mi viene la smania di sbrodolare parole su qualcosa.

Progetti futuri

Mettiamola così: mi sono un po’ chiarita le idee su cosa voglio fare da grande.

Questo blog è nato come un calderone di cose e un calderone di cose è sempre rimasto. Mi piaceva così e non mi pento della mia scelta. Da un po’ di tempo, però, mi frullava per la testa l’idea di aggiungere una rubrica settimanale dedicata a miti e storie folk (argomento di cui sono giusto un filino appassionata). E nel momento in cui mi sono fermata a ragionare un attimo su come impostare la cosa, l’idea è esplosa in un qualcosa di più grande.

Ne ho parlato con un po’ di gente, trovando approvazione, un po’ di suggerimenti e la promessa di qualche aiutino. In particolare, un’amica mi ha dato una grossa mano a dare una forma decisamente figa e originale a quella che nella mia testa era ancora un’idea alquanto fumosa.

Per il momento, non voglio dire troppo. Se no, dov’è poi la sorpresa?

Ok, dai, giusto qualche dettaglio

Si parla sempre di uno spazio sul web. Organizzato in maniera più “professionale” di questo blog e con maggiori ambizioni. La data di lancio dovrebbe essere a ottobre. Questo perché, banalmente, a fine settembre vado in vacanza e iniziare poco prima sarebbe stato molto poco pratico.

Lo so, sono due mesi di tempo. Cosa dovrò mai fare, in due mesi di tempo?

Principalmente, raccogliere materiale. In modo da partire con un certo sprint e una buona riserva di roba da buttare fuori nei periodi incasinati, invece che passare il tempo ad arrancare per mettere insieme due righe. Ma anche ragionare per bene su un po’ di cose, tipo la grafica del sito (aspetto su cui ho già preso accordi per farmi dare un grosso aiutino), o che taglio dare agli account social (sì. Ci saranno anche degli account social gestiti con senso logico e non un po’ come capita).

Quanto alla ciccia, come dicevo, si tratterà principalmente storie folk. Ma in un formato particolare.

Per oggi vi lascio così. Tra un mesetto, magari pubblico un altro aggiornamento con qualche dettaglio in più…

 

4 Comment

  1. E io che credevo tu fossi in vacanza adesso…

    Non fare scherzi: avvisa dove, quando farai il balzo – non è che tu possa fare a meno di questo rompiscatole, noh?!

    1. In vacanza? Ad agosto, quando ovunque tu voglia andare costa di più e c’è più casino, mentre in ufficio puoi goderti l’aria condizionata e il fatto che quelli che di solito ti rompono le scatole sono tutti in ferie? Non scherziamo! XD

      Per quanto riguarda l’avvisare, non ti preoccupare… prometto che la cosa non sfuggirà a nessuno XP

  2. L’idea è fighissima, il materiale come sai appassiona anche me. Che dirti? Aspetto settembre per vedere come vuoi propporre la faccenda. Brava!

    1. Ciao Laura! Lo so, lo so… Anzi, tieniti pronta perché appena mi chiarisco meglio le idee su un paio di cose è probabile che te ne parli anche a te in anteprima per chiedere consigli 😉

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: